Senza nome 1



CEM AMBIENTALI ARTIFICIALI
Artificial Environmental EMF

Sito Web interamente scritto da Gianpietro Mogno

E-mail da leggere ,condividete GRAZIE

E-mail to read ,share thank youI

FAI UNA DONAZIONE

 

PREMESSA

Questo sito è stato elaborato da un gruppo di persone coordinate da Mogno Gian Pietro , invalido al 100 % perché sofferente del disturbo di  sclerosi multipla , tendente alla SLA. Attualmente è ricoverato presso il Residence del Frate, via Prale 6  , Bairo 10010 in Torino Italia.

 Il sito, elaborato su basi scientifiche e non su opinioni personali, è diviso in cinque parti.

 Nella prima è trattata l' influenza del campo magnetico del pianeta sul corpo umano, e su tutti  gli altri esseri viventi, animali . Questo spiega il motivo per cui, anche quando non esistevano i campi magnetici indotti dalla corrente elettrica e dalle onde radio artificiali, si sviluppavano già alterazioni dovute all' influenza del campo magnetico terrestre.

 Nella seconda parte vengono presi in considerazione i campi magnetici artificiali, originati dalla corrente elettrica e dalle onde radio.

Nella terza viene descritto l' inquinamento chimico. E nella quarta l' innalzamento del riscaldamento globale con le relative conseguenze.

Nella quinta parte si puo leggere un riassunto dell'azione nociva dei campi magnetici.

PARTE PRIMA

Quando un conduttore , inserito in un circuito elettrico, viene percorso da un flusso di elettroni, si originano nello stesso due fenomeni: una circolazione di corrente nella sua parte interna nella sua parte più esterna isolata dall' ambiente, si riscontra un campo magnetico, misurabile con uno strumento, le pinze ampero-metriche. Appoggiando i terminali dello strumento sul conduttore del circuito elettrico si rileva il campo magnetico originato dalla corrente circolante: il valore viene riconvertito in quello della corrente circolante nel circuito elettrico.

 Alla stessa stregua, gli elettroni che ruotano intorno al nucleo di un atomo originano un campo magnetico. Tutti gli atomi hanno un proprio campo magnetico, tanto più elevato quanto lo è il numero degli elettroni rotanti. L' atomo è neutro elettricamente in quanto il numero degli elettroni, carichi negativamente, è uguale a quello dei protoni del nucleo.

Tutti gli atomi che formano il corpo umano sono orientati verso il nord magnetico, lo dimostra il funzionamento dell'indicatore di direzione di una bussola, in quanto tutti gli atomi della parte ferro magnetica dell'indicatore, vengono orientati verso il nord magnetico , dal campo magnetico del pianeta ottenendo il questo modo l'orientamento  dell'ago della bussola.

Tutti gli infiniti atomi che formano ognuno dei 114 elementi che fanno parte del pianeta hanno un loro proprio piccolo campo magnetico , la somma di tutti campi magnetici da origine al campo magnetico naturale del pianeta.

 

immagine mondo con il campo magnetico

Un gruppo di ricercatori sostiene che nella riproduzione cellulare talvolta si commettono degli errori perché talora non c'è corrispondenza di materiale biologico tra la cellula riproduttrice e quella riprodotta.
Questa tesi e' smentibile con un paragone inconsueto , tra la vita degli alberi e la sua durata e le condizioni ambientali in cui vivono gli esseri appartenenti al regno animale.
Gli alberi sono stanziali producono il loro tronco dove germoglia il seme che li genera, negli USA in un parco in un bosco di sequoie tali alberi hanno sviluppato dimensioni enormi e la loro vita è stata datata in più di 3000 anni .
La persona più vecchia del pianeta viveva in Italia e aveva compiuto 117 anni nell'anno 2015, le consuetudini di tutti gli esseri viventi a parte alcuni rari casi come le patelle si spostano  in tutte e 4 le direzioni quotidianamente nord magnetico, sud , est , ovest .

La patella è un mollusco che per nutrirsi e non essere predata si attacca ad uno scoglio nei fondali marini.

un sommozzatore , trovandone una al polo nord l'ha consegnata ad un ricercatore che ne ha datato la lunghezza della sua vita in 200 anni .

Dall'esempio degli alberi che non si muovono e vivono anche 2000 / 3000 anni, e della patella che muovendosi poco ha vissuto 200 anni, possiamo verificare che la vita fisica degli appartenenti al genere animale è molto piu' breve.

L'azione nociva dei campi magnetici naturali continuerà sempre fino a quando ci saranno esseri viventi nel pianeta.

Ricordando che tutti gli atomi che costituiscono  il corpo di tutti gli esseri viventi , ragion per cui anche le persone , sono orientati verso il nord magnetico .
Durante gli spostamenti nelle 4 direzioni cardinali viene mantenuto tale orientamento degli atomi, l'orientamento di movimento del corpo umano viene invece modificato.

In questo modo vengono a trovarsi in situazioni anomale e critiche le catene molecolari.

Ricordando che tutti gli atomi che costituiscono  il corpo di tutti gli esseri viventi , ragion per cui anche le persone , sono orientati verso il nord magnetico .
Durante gli spostamenti nelle 4 direzioni cardinali viene mantenuto tale orientamento , ruota solo il corpo umano .
In questo modo vengono a trovarsi in situazioni anomale e critiche le catene molecolari.
Alcune di esse due o tre decine al secondo tendono a rompersi oppure si trovano nella condizione di doversi rompere, in questo modo la cellula interessata diminuisce la propria funzionalità biologica e la cosa proseguente nel tempo .

 

Alla fine dell'età dello sviluppo (25 anni) il corpo umano è formato da 60 /70 mila miliardi di cellule nucleate, e trenta  quaranta mila miliardi di cellule non nucleate (globuli rossi) , all'interno del nucleo di ogni cellula ci sono 4 tipi differenti di catene molecolari, il dna , i geni, gli enzimi, le proteine .

 All'interno della cellula ma non nel nucleo ci sono i mitocondri , possono essere fino a 50 e sono le centrali energetiche della cellula .
Al di fuori della cellula ci sono le catene molecolari del sistema immunitario , la quantità totale di queste catene molecolari non è stata ancora determinata , ma è notevole.

Nel nucleo della cellula  ci sono enzimi predisposti alla ricostruzione delle catene molecolari così come si presentavano in origine; ma l' enzima stesso è una catena molecolare e, se questa è già stata interrotta, non può effettuare correttamente la sua funzione ricostruttiva. Nel nucleo della cellula esistono già spezzoni di catene precedentemente rotti, per cui l' enzima incontra difficoltà a ricostruire la catena originaria. Se la ricostruzione non avviene in maniera corretta, è impossibile che si ritorni alla funzionalità primitiva.

La ricerca medica segnala l'esistenza di centinaia di tumori differenti; la ricostruzione anomala delle catene molecolari interrotte , a una cifra molta elevata superiore a qualche centinaio, questa può essere una spiegazione plausibile per la presenza di tumori.

La medicina parla in oltre di metastasi riferendosi all'insorgenza di tumori in punti differenti da quello originario ; non è che i tumori si spostano all'interno del corpo umano , ma si tratta invece di altre catene molecolari casualmente rotte in punti diversi da quello originario e ricostruite in modo anomalo.

La medicina fa queste dichiarazioni al giorno d'oggi , ma queste cose sono  successe millenni fa' quando non esistevano le conoscenze scientifiche per poter affermare la cosa .
Al giorno d'oggi l'introduzione dei cem artificiali rilasciati dalla circolazione di corrente , ed emessi dalle antenne , hanno peggiorato ulteriormente le condizioni ragion per cui sono aumentate le rotture casuali di catene molecolari e di conseguenza anche le ricostruzioni anomale e di conseguenza i tumori.

Nei millenni passati la rottura di catene molecolari è sempre avvenuta, sia per l' esistenza del campo magnetico terrestre sia per il movimento delle persone, per i motivi precedentemente detti,  tanto che esistevano già malattie quali la cecità, le alterazioni psichiche, le distrofia, le alterazioni fisiche, i tumori ecc. ma se ne attribuiva la causa erroneamente a motivi sovrannaturali. Tale fenomeno si è accentuato con l' avvento dei  campi magnetici artificiali prodotti dalla corrente elettrica e dalle onde radio.

 

 

 

PARTE SECONDA

 

 



 

 

 

Inizialmente ci fu una discussione tra chi sosteneva l'utilizzo di  corrente elettrica continua e chi di quella alternata. Venne scelta la seconda. Questo comportò  come conseguenza l' insorgenza di fenomeno quale l' induzione magnetica,  la cui form ula consiste in B=µ                                                                     x H, dove    

     B = campo magnetico indotto

    .         H   = campo magnetico inducente

                            µ  = permeabilità relativa del materiale in cui è penetrato il campo magnetico.

Verso la fine dell' '800 venne introdotto l' uso del cemento nelle costruzioni ; per aumentarne le capacità statiche, si procedette all' inserimento del tondino di ferro nello stesso, trasformandolo in cemento armato. Le città iniziarono a svilupparsi, anziché orizzontalmente, verticalmente, fino alla realizzazione dei moderni grattacieli. Poiché si tratta di corrente alternata, anche il campo magnetico ambientale è alternato e, penetrando nel tondino di ferro, induce un campo magnetico alternato, che è 2000/4000 volte il Campo magnetico  se lo stesso fosse indotto nell' aria, perché il coefficiente µ  assoluto dell' aria è uguale a 1.

Qualunque persona, che cammini o stazioni su un pavimento della costruzione in cemento armato esaminata, assorbe parte del campo magnetico indotto  presente nel tondino di ferro.

Quando una persona staziona o cammina su una superficie  al di sotto della quale transitano dei cavi che trasportano energia elettrica , assorbono parte dei campi elettromagnetici emessi dagli stessi, se questi cavi sono posizionati a qualche metro da una costruzione abitativa , gli abitanti rischiano parecchio, perché i cem artificiali possono penetrare nel cemento armato , raggiungere il tondino di ferro e trasmettersi allo stabile.
Chi abita e vive nello stabile rischia parecchio.
in queste condizioni si creano situazioni di maggiore incidenza di malattie tipo , sclerosi multipla, morbo di Alzheimer, tumore al seno, tumore al cervello ecc.

Questo campo magnetico, assorbito dal corpo umano, pone in movimento alternato gli atomi che costituiscono le cellule del corpo umano in generale. Ogni corpo in movimento acquisisce un' energia, quantificata dalla Formula di Einstein, E = m x c² , dove

                                               E = energia

                                                m = massa dell' atomo posto in movimento sotto l' interazione della Proprietà Suscettiva dei materiali ferro magnetici

                                               c = velocità con la quale l' atomo si orienta sotto l' effetto della suddetta Proprietà.

Sono due le cose che interessano:

1 La proprietà suscettiva

2 La suscettività magnetica di ogni atomo

La proprietà suscettiva ,quando il cem ambientale , viene captato dal pavimento o dalla superficie   su cui si staziona o cammina, pone in orientamento alternato nella semionda positiva da prima verso il nord magnetico, e successivamente fino a 180 gradi verso il sud.
La suscettività magnetica indica la modalità di orientamento degli atomi , da prima verso il nord magnetico e successivamente verso il sud.
Ognuno dei 114 elementi presenti in natura nel pianeta ha una suscettività magnetica degli infiniti atomi che li costituiscono , differente dagli altri .

PARTE TERZA         

 

 

Nel nostro corpo gli elementi della Tavola periodica di Mendeleev presenti sono 31.

 

 L' elemento con il numero atomico minore è l' idrogeno, mentre quello col numero maggiore è lo iodio (53) presente in minime quantità (15/20 mg). Questi elementi si combinano tra loro a formare diversi tipi di composti che costituiscono le ossa, il sangue, i muscoli, ecc. Il corpo umano è formato dagli stessi elementi che formano la Terra, ma in minor numero e in proporzioni differenti. Non tutti gli elementi compresi tra il n.a. 1 e 53 sono presenti nel corpo umano, trenta non lo sono. I composti chimici, che attraverso la respirazione e la digestione entrano nel nostro corpo e che non sono tra quelli compresi nella  "dotazione naturale", costituiscono elemento di disturbo del regolare funzionamento delle cellule. Ogni prodotto chimico che li contenga è dannoso alla salute e lo è anche quello la cui somma dei nn.aa. supera il 53, in quanto il campo magnetico prodotto è elevato e pertanto dannoso alle componenti cellulari.

Si può notare che l'elemento con numero atomico minore è presente nel corpo umano in quantità maggiori mentre il lo iodio che è l'elemento con il numero atomico maggiore è presente solo in tracce.
Questo perché più è alto il numero atomico più è elevato il campo elettromagnetico dell'atomo di quel elemento che essendo nel corpo umano può danneggiare rompendone le catene molecolari all'interno delle cellule.
Sono da evitare tutti gli elementi aventi numero atomico superiore al 53 , ma sono da evitare tutti i prodotti chimici il cui numero atomico dei componenti sommati è superiore al n 53 perche il loro campo magnetico e notevole e se assimilato tramite il sistema respiratorio o quello alimentare possono danneggiare le cellule nelle loro catene molecolari .

 

2. L'INQUINAMENTO CHIMICO

La Comunità Europea sta praticamente legalizzando più di centomila prodotti  chimici, dando al produttore la facoltà di legittimare gli stessi, attraverso una ricerca epidemiologica, effettuata a spese del medesimo produttore , che ne certifica la non nocività , con la conseguenza che colui, che dovrebbe essere controllato, controlla se stesso.

L' importanza del numero atomico in un prodotto chimico è dimostrato considerando quello dell' acqua . Il numero atomico di una molecola di acqua è 10;  2 è il n.a. complessivo dei due atomi di idrogeno, mentre 8 è quello dell' atomo di ossigeno. Il campo magnetico  dell' acqua è molto basso e quindi non dannoso ai viventi ; ciò spiega il motivo per cui , nell' acqua dolce e salata, si è sviluppata la vita primordiale. Tutti gli esseri viventi, animali e vegetali, che vivono sulla Terra, hanno bisogno di assumere una congrua quantità di acqua al giorno. È di importanza fondamentale, quindi, che l' acqua non sia contaminata da prodotti chimici dannosi.; in caso contrario tali prodotti entrano nelle cellule e ,accumulandosi, alterano il corretto funzionamento dello stesso. Da qui la necessità assoluta di non riversare nel terreno prodotti chimici dannosi, che potrebbero, infiltrandosi ,raggiungere le falde acquifere. Il disinquinamento successivo risulta problematico perché presuppone l' utilizzo di solventi o altre sostanze chimiche ulteriormente dannose.

Un esempio è Il mercurio (p.a. 80) ,che ha una tensione superficiale molto bassa, per cui evapora molto facilmente e i suoi vapori, se respirati, danneggiano i polmoni, esattamente come succede per il piombo. Se invece i suoi atomi entrano a far parte della catena alimentare e vengono assimilati, il notevole C.M., originato dai suoi elettroni, danneggiano sia le cellule del corpo umano, sia il regolare funzionamento del sistema immunitario. Negli anni 50 del secolo scorso, in Giappone, un' azienda scaricò in mare i residui, contenenti mercurio, della propria produzione. Il mercurio ingerito dai pesci entrò a far parte della catena alimentare e tutti pescatori della zona, che si cibavano di essi, contrassero una malattia invalidante che rese irregolare la loro deambulazione e venne chiamata "morbo di Minamata" dal nome del paese in cui si sviluppò. Come non ricordare poi la tragedia del 1985 di Bophal, quando la fuoruscita di una miscela gassosa di piombo e mercurio provocò migliaia di morti e danni fisici notevoli nei sopravvissuti.
I danni alle persone continuano perché il territorio è ancora impregnato di quel composto chimico che non è stato eliminato , ragion per cui , tumori e aborti continuano ancora a verificarsi .

 

Un discorso deve essere fatto sugli OGM artificiali. Le multinazionali che li producono asseriscono di non fare altro che ripetere le "mutazioni genetiche" che nel tempo vengono prodotte casualmente dalla Natura. Non è proprio così, perché la Natura produce gli OGM, ricombinando casualmente tratti di catene molecolari composti da atomi già presenti all' interno della cellula del prodotto naturale.

Gli OGM artificiali vengono prodotti dalle multinazionali del "seme", aggiungendo nella maggior parte dei casi catene molecolari formate da atomi di elementi non presenti nel corpo umano; se il loro campo magnetico elevato risulta nocivo per il batterio o il piccolo animale che danneggia nei campi il prodotto agricolo, entrando nella catena alimentare riuscirà a danneggiare col tempo anche le catene molecolari del corpo umano.

 

PARTE QUARTA

CEM ARTIFICIALI E CLIMA

 

Negli anni '80 è stata introdotta la telefonia cellulare, per cui l' atmosfera terrestre è stata sempre più interessata da segnali elettromagnetici, il cui numero e la cui frequenza operativa di funzionamento sono aumentati. Negli anni successivi, è stata introdotta la tecnologia digitale che ha dato un notevole impulso all' aumento di canali radiotelevisivi e alla telefonia mobile. Anche i segnali satellitari per qualsiasi uso hanno cominciato ad aumentare. Possiamo dire che non esiste cm² di superficie terrestre o marina che non sia colpita da segnali elettromagnetici. Questo determina, secondo la proprietà suscettiva dei materiali ferro magnetici un aumento di qualche grado della temperatura del Pianeta.

Questo aumento, graduale negli anni, ha determinato una progressiva disidratazione del terreno che, se inizialmente non ha suscitato preoccupazioni, nel tempo ha provocato siccità e inaridimento, che in alcune parti del Pianeta si è concretizzato nel 2012 con una diminuzione del 30-40% del raccolto agricolo e una contemporanea alterazione del regolare comportamento naturale del bestiame di allevamento, realizzatosi con un calo della produzione, sia di latte sia di carne..

Contemporaneamente è aumentata l' evaporazione delle zone salmastre e lacustri, colpite dai sempre più numerosi segnali elettromagnetici; questo fenomeno fisico si è trasferito nell' atmosfera e, quando il vento freddo dal nord condensa il vapore, ,questo precipita violentemente al suolo, provocando inondazioni e smottamenti.

Mentre questa condizione preoccupa molto agricoltori e allevatori, favorisce chi specula sull' accaparramento delle derrate alimentari.

Un altro effetto da non sottovalutare è quello prodotto dalla penetrazione del CEM artificiale nei ghiacciai e nei nevai montani e polari, anche a notevole profondità, nel caso di quelli emessi dai satelliti per controllarne scioglimento e spessore. Esso orienta alla sua frequenza, verso il Nord magnetico e poi verso il Sud, tutti gli atomi colpiti e che formano le molecole di acqua ghiacciata; infatti questi interagiscono con il campo magnetico del segnale elettrico emesso dal satellite.

Questo movimento obbligato,imposto dalla Proprietà Suscettiva, causa un attrito, originando un conseguente aumento della temperatura del Pianeta e lo scioglimento degli stessi nevai e ghiacciai.

Oltre ai CEM da bassa ad altissima frequenza, emessi da cabine elettriche e antenne di vario tipo, ci sono, quindi, anche quelli emessi dai satelliti.

Il numero di satelliti artificiali presenti nello spazio, a settembre 2015, superava la quota di 14.000, di cui il 78% non più funzionante.

Il loro scopo è variegato: la Scienza li utilizza sia per il controllo di problemi ambientali sia per la soluzione di problemi tecnici; esistono satelliti militari, geologici, meteorologici, per le telecomunicazioni, archeologici, spaziali,  per i GSM, per seguire gli spostamenti degli animali,ecc, e il loro numero aumenta quasi giornalmente. Il segnale, inviato dal satellite al pianeta, è di frequenza o di protocollo differente a seconda del suo uso, ma è ovviamente un segnale elettromagnetico: pur avendo un valore estremamente basso, arrivando a noi, colpisce una vasta zona, a seconda della sua copertura, determinando le conseguenze più volte ribadite.

 

QUINTA PARTE

 

Quando un flussi di elettroni percorre un conduttore di un circuito elettrico , origina nello stesso un campo magnetico , sulla superficie esterna.
Devono essere considerati anche gli elettroni che ruotano intorno al nucleo di un atomo, l'atomo è elettricamente neutro perché i protoni positivi coincidono con il numero degli elettroni negativi.
Pero' un atomo pur essendo elettricamente neutro , ha un proprio campo magnetico che tanto piu' elevato quanti piu' numerosi sono gli elettroni che ruotano intorno al nucleo.
Ognuno di tutti infinito atomi che formano i 114 elementi che fanno parte del pianeta hanno anche un loro piccolo campo magnetico , che dipende dal numero atomico di ogni singolo atomo, la somma di tutti i campi magnetici di tutti gli infinito atomi da origine al campo magnetico naturale del pianeta.

Alla fine dell'eta' dello sviluppo (5 anni) sono formate da 60 70 mila miliardi di cellule nucleate, e trenta  quaranta mila miliardi di cellule non nucleate (globuli rossi) , all'interno del nucleo di ogni cellula ci sono 4 tipi differenti di catene molecolari, il dna , i geni, gli enzimi, le proteine , all'interno della cellula ma non nel nucleo ci sono i mitocondri , possono essere fino a 50 e sono le centrali energetiche della cellula .
Al di fuori della cellula ci sono le catene molecolari del sistema immunitario , la quantita' totale di queste catene molecolari non è stata ancora determinata , ma è notevole, tutti gli atomi che formano il corpo umano sono orientati verso il nord magnetico, lo dimostra il funzionamento dell'indicatore di direzione di una bussola, in quanto tutti gli atomi della parte ferro magnetica dell'indicatore, vengono orientati verso il nord magnetico , dal campo magnetico del pianeta ottenendo il questo modo l'orientamento  dell'ago della bussola,un gruppo di ricercatori sostiene che nella riproduzione cellulare talvolta si commettono degli errori perché talora non c'è corrispondenza di materiale biologico tra la cellula riproduttrice e quella riprodotta.
Questa tesi e' smentibile con un paragone inconsueto , tra la vita degli alberi e la sua durata e le condizioni ambientali in cui vivono gli esseri appartenenti al regno animale.
Gli alberi sono stanziali producono il loro tronco dove germoglia il seme che li genera, negli USA in un parco in un bosco di sequoie tali alberi hanno sviluppato dimensioni enormi e la loro vita è stata datata in piu' di 3000 anni .
La persona piu' vecchia del pianeta viveva in italia e aveva compiuto 117 anni nell'anno 2015, le consuetudini di tutti gli esseri viventi a parte alcuni rari casi come le patelle si spostano contemporaneamente in tutte e 4 le direzioni nord magnetico, sud , est , owest .Ricordando che tutti gli atomi che costituiscono  il corpo di tutti gli esseri viventi , ragion per cui anche le persone , sono orientati verso il nord magnetico .
Durante gli spostamenti nelle 4 direzioni cardinali viene mantenuto tale orientamento , ruota solo il corpo umano .
In questo modo vengono a trovarsi in situazioni anomale e critiche le catene molecolari.
Alcune di esse due o tre decine al secondo tendono a rompersi oppure si trovano nella condizione di doversi rompere, in questo modo la cellula interessata diminuisce la propria funzionalità biologica e la cosa proseguente nel tempo , se invece si rompono le catene molecolari dei mitocondri diminuisce la capacità di contrazione delle cellule muscolari .
E la loro capacita' di mantenere uno sforzo prolungato , infatti in un venticinquenne le capacità muscolari e l'attitudine a prolungare uno sforzo fisico è maggiore di quello di un cinquantenne , la patella è un animale (mollusco) , che per nutrirsi si attacca ad uno scoglio nei fondali marini .
Un sommozzatore trovandone una al polo nord l'ha consegnata , ad un ricercatore che ne ha datato la vita intorno ai 200 anni, dall'esempio degli alberi e della patella muovendosi poco , la vita fisica diminuisce molto piu' lentamente.
L'azione nociva del campo magnetico naturale continuerà per sempre fino a quando ci saranno esseri viventi .

L'introduzione della corrente elettrica e dei segnali radio ha ulteriormente complicato la situazione.

Sia la corrente elettrica ha 50 / 60 Hz che le onde radio in media alta altissima frequenza provocano dei fenomeni induttivi ,nel tondino di ferro immerso nel cemento per renderlo armato. La formula dell'induzione è B=MU x H .
Una persona assorbe il campo magnetico stazionando o camminando , in tutte le superfici , pavimento in cemento armato , e tutte le superfici dove al disotto risiedono cavi elettrici assorbono parte del campo magnetico , il quale penetra nel corpo umano comportandosi secondo i dettami della proprietà suscettiva.

In questo modo una parte degli atomi o tutti vengono posti in orientamento alternato da prima verso il nord magnetico ,e poi verso il sud.
Tutti i corpi che si muovono assumono una energia indicata da Einstein che è uguale a M x c al quadrato, le catene molecolari sono formate da atomi uniti tra loro secondo la valenza elettrochimica , se l'energia assunta dagli atomi nel loro movimento obbligato è superiore alla forza di unione che due o più atomi adiacenti hanno nel formare la catena molecolare quest' ultima si interrompe .

Gli enzimi hanno il compito di ricostruire come era in origine la catena molecolare rotta , questo non avviene sempre perché anche l'enzima è una catena molecolare e se essa è rotta non può svolgere regolarmente la funzione.

La ricerca asserisce che esistono qualche centinaio di tipi di tumori , ma questo coincide più o meno con la ricostruzione anomala operata dall'enzima.

La ricerca segnala anche il caso di metastasi diffuse in alcune parti del corpo in questo caso dobbiamo dire che  sono altre rotture di carene molecolari che avvengono in altre parti del corpo e vengono ricostruite dall'enzima in modo non originale.

La gravidanza  in età avanzata delle Donne, potrebbe influire sulla salute futura del neonato in quanto una Donna adulta ha nel suo ovulo un numero di catene molecolari rotte superiore a quelle di Donne giovani.

Una donna in stato interessante non si accorge quando si trova in un ambiente saturo di campi magnetici perche la rottura di catene molecolari non è notabile perché ha un numero di cellule molto elevato, mentre il futuro nascituro ha un numero molto ridotto di cellule , e la rottura di catene molecolari può dare atto nel suo futuro alla possibilità di malattie come l'autismo, la dislessia, i tumori , e malattie genetiche varie sia dopo il parto che nei primi anni di vita o in tempi imprecisati.